Contattaci

E’ Art-Attack? No è Ospedali Riuniti di Reggio Calabria a medicare i pazienti con nastro e cartone.

Sei in: HOME

E’ Art-Attack? No è l’ Ospedali Riuniti di Reggio Calabria a medicare i pazienti con nastro e cartone.

Fratture medicate col cartone perché manca il gesso.

Numero dei medici ortopedici insufficiente a far lavorare il reparto di sera di conseguenza dopo le 20 il Pronto Soccorso procede con mezzi di fortuna: scatoloni e nastro adesivo. Il ministro della salute invia i Nas: "Faremo emergere tutte le responsabilità". Il primario: "Paziente già arrivato così". Anaao-Assomed: "Non è vero che si tratta di un solo caso"

Non c’è gesso in ospedale ? Gambe e braccia dei pazienti fasciate con mezzi di fortuna come cartoni, pezzi di scatolone tenuti insieme da nastro adesivo. Si procede a medicare i pazienti con il cartone. Gambe e braccia fasciate con dei pezzi di scatoloni tenuti insieme dal nastro adesivo bianco. È questa la scena da “terzo mondo” che si è vista nei giorni scorsi al pronto soccorso del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, presso gli Ospedali Riuniti. Il primario del reparto Angelo Ianni si difende: “Il paziente è arrivato in pronto soccorso già con la stabilizzazione di cartone”. Ma Gianluigi Scaffidi, segretario aziendale del sindacato Anaao-Assomed del capoluogo calabrese, afferma invece, i casi accertati sono almeno quattro, grazie ad alcuni scatti di denuncia: “Non è vero che si tratta di un solo caso”, nemmeno in un “ospedale del terzo mondo” così, il commento. Mentre il direttore generale Frank Benedetto assicura che è in atto una “verifica interna” e che c’è anche una donna tra i casi. Sull’arto della signora – arrivata al pronto soccorso con un tutore non adatto agli esami radiografici – è stata costruita “un’immobilizzazione realizzata con del cartone”, ma “solo per il tempo necessario all’esame” e “rimossa subito dopo in reparto”. Immediata la polemica sul taglio dei fondi alla sanità. “Faremo emergere tutte le responsabilità“, la promessa del ministro della Salute Giulia Grillo.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.