Contattaci

Epidemia morbillo in Italia. Ue: "Vergognatevi". USA: "Italia paese a rischio per il morbillo".

Sei in: HOME

Epidemia morbillo in Italia. Ue: "Vergognatevi". USA: "Italia paese a rischio per il morbillo".

Vytenis Andriukaitis, commissario Ue alla Salute e alla sicurezza alimentare, non usa mezzi termini per mettere l'accento sul calo delle vaccinazioni in Italia e sull'aumento dei casi di morbillo nel 2017 e tuona su Twitter: deplorevole epidemia morbillo in Italia. Gli Usa inseriscono l'Italia tra i paesi a rischio per il morbillo dopo che i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta hanno emesso una nota in cui si invitano i cittadini in partenza per il nostro Paese a prendere misure precauzionali: assicurarsi di essere vaccinati contro il morbillo o vaccinarsi; lavarsi spesso le mani; evitare di toccarsi il volto prima di lavarsi le mani.

Dall'inizio dell'anno si sono quasi raddoppiati i casi di morbillo in Italia, rispetto agli 800 dell'anno scorso, e il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), Walter Ricciardi, non esita a parlare di "epidemia di morbillo in Italia".

Questi sono i dati che maggiormente colpiscono:
  • La maggior parte delle persone che ha contratto la malattia non era vaccinata;
  • l'età media dei colpiti è di 27 anni;
  • Quattro ammalati su dieci sono stati ricoverati in ospedale e il 33% ha avuto complicanze.
Fra le complicanze le più frequenti sono risultate:
  • diarrea (21,1%) ;
  • stomatite (17,3%);
  • trombocitopenia, ovvero un calo delle piastrine nel sangue (5%);
  • convulsioni (0,4%) ;
  • encefaliti (0,1%).
L’allarme sull’epidemia di morbillo, attribuita soprattutto al calo delle vaccinazioni, era stato lanciato poche settimane fa dal ministero della Salute, sulla base dei dati del solo gennaio che già facevano presagire una stagione con un numero di casi particolarmente alto. L’ufficio europeo dell’Oms ha sottolineato che 14 paesi nel continente, tra cui l’Italia, hanno ancora la malattia endemica, mentre 53 l’hanno eliminata.

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha affermato in un tweet: “L’aumento dei casi di morbillo conferma l’allarme. Fondamentale e urgente l’applicazione del nuovo piano vaccini”.

Intanto, nel Paese infiamma la polemica: da una parte la comunità scientifica e i medici che insistono sulla necessità di vaccinare il maggior numero possibile di persone per evitare il dilagare delle malattie e per tutelare così anche chi non può vaccinarsi per motivi di salute, dall'altra il fronte degli anti-vaccinisti e i genitori che non vaccinano i figli temendo dei mai dimostrati effetti collaterali.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.