Contattaci

L’acqua della doccia, della sauna o di una piscina può essere il mezzo ideale per migliorare la salute e la bellezza di tutto il corpo.

Sei in: HOME

L’acqua della doccia, della sauna o di una piscina può essere il mezzo ideale per migliorare la salute e la bellezza di tutto il corpo.

L'acqua ha diversi effetti benefici: è molto rilassante, tonifica la pelle, i muscoli e, sotto forma di vapore, serve a ripulire i pori e a liberare la pelle dalle impurità. L'idroterapia è un metodo particolare usato fin dai tempi dei greci e dei romani per migliorare la salute e la bellezza di tutto il corpo e consiste nell'utilizzare la pressione dell'acqua per eliminare l'adipe che si forma nel tessuto connettivo (la cosiddetta cellulite). La cellulite provoca un brutto aggrinzarsi della superficie della pelle, in particolare sulla parte superiore delle braccia, sulle natiche e sulle cosce. Molti istituti di bellezza e i solarium dispongono di vasche speciali, designate e costruite appositamente per l’idroterapia.

Queste vasche funzionano sfruttando la pressione dell'acqua: ugelli situati sulle fiancate della vasca creano effetti di vortice spingendo l'acqua ad alta pressione contro il corpo ‘per tonificarlo e stimolarlo. Alcune piscine e saune hanno una versione meno sofisticata di questo tipo di vasca: utilizzano una macchina posta a lato della piscina per pompare getti d'acqua.

E' sufficiente allacciarsi con una cintura al bordo della piscina ed esporre ai getti le parti del corpo che richiedeno il trattamento speciale. Per una terapia più metodica e più economica, potete realizzare una versione casalinga di idroterapia, utilizzando il getto della doccia nella vasca. Aprite al massimo i rubinetti. Usando preferibilmente acqua tiepida, e puntate la doccia per circa tre minuti sulla zona che volete tonificare. Non prolungate questa operazione per più di venti minuti, per evitare di prosciugare la pelle; ricordatevi sempre di idratare bene il corpo alla fine di ogni trattamento. Con la doccia potete anche creare l’effetto ‘sauna', cioè il rapido passaggio dal caldo al freddo. Puntate il getto di acqua calda sul corpo risalendo dai piedi fino al collo; ripetete l’operazione con l'acqua fredda. Questo procedimento serve a dilatare e contrarre le vene capillari della pelle, stimolando così la circolazione.

Ginnastica
La piscina comunale può sembrare meno raffinata dell'istituto di bellezza, ma è altrettanto utile per fare un'altra terapia idrica che include anche la ginnastica. Qualsiasi forma di esercizio in piscina è molto benefico, perché i muscoli sono costretti a lavorare contro la pressione dell’acqua. Potete utilizzare la piscina per nuotare e fare ginnastica. ll nuoto è un modo ideale per rassodare i muscoli rilassati ed è anche un'eccellente forma di esercizio aerobico; costringe il cuore a lavorare di più, stimolando il sistema cardiovascolare. Lo stile libero è indicato per migliorare la respirazione, mentre la rana è un buon rimedio per rendere elastiche le cosce e la parte superiore delle braccia.

Un'altra terapia idrica consiste nel fare esercizi isometrici nella vasca. Prendete l'abitudine di compiere questi esercizi al meno tre volte la settimana. Incominciate sdraiandovi sul dorso, respirate profondamente e spingete l'addome in fuori contro l’acqua. Poi tiratevi lentamente su a sede re tenendo le braccia lungo i fianchi; questo esercizio serve soprattutto a rassodare la vita e tonificare i muscoli flaccidi del ventre. Per rafforzare la parte superiore del corpo e rassodare il seno, sdraiatevi sul dorso con le braccia lungo i fianchi. Poi lentamente spingete le braccia in alto, con le palme rivolte in su come se cercaste di sollevare un peso. Poi lentamente sollevate le gambe, con i piedi allungati, finché esse non formano un angolo retto col corpo: durante questo movimento afferrate i piedi con le mani. Ripetete ciascun esercizio tre volte. Potete modificare qualsiasi esercizio, sia da seduti sia da sdraiati, per poterli eseguire nella vasca.

Massaggio
Completate il programma terapeutico con un massaggio sott'acqua che, secondo alcuni esperti, è molto efficace per eliminare i depositi adiposi. Sdraiatevi nell'acqua tiepida e cominciate strofinando energica mente il corpo con il palmo delle mani. Questa operazione sarà facilitata versando nell'acqua alcune gocce di olio da bagno. Seguitate eseguendo con la punta delle dita un massaggio a movimenti circolari. Completate il trattamento con una doccia fresca e strofinatevi energicamente con un asciugamano morbido.





   

Scarico di Responsabilità: 

MEDICINA33.COM e collaboratori non sono legalmente obbligati o responsabili per eventuali errori contenuti in questo documento, o per ogni speciale, incidentale o consequenziale danno che sia stato causato o che si supponga sia stato causato direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute in questo documento.

Prima di seguire qualsiasi consiglio letto in questo sito (MEDICINA33.COM) è suggerito che consultiate il vostro medico e seguiate i suoi consigli.