Sezione: Riabilitazione

Farmaci per malattie reumatiche

I farmaci antireumatici sono usati nel trattamento delle malattie reumatiche. Riducono l'infiammazione e prevengono la degenerazione della cartilagine. Il più usato è l'acido acetilsalicilico, somministrato in dosi che variano da caso a caso, a seconda cioè dal peso corporeo, dall'età , dall'assorbimento intestinale, dalla funzionalità  del fegato del paziente, sicchà© di volta in volta la quantità  da somministrare sarà  stabilita dal medico, partendo da dosi basse (2-3 g al giorno) e aumentandole progressivamente, se necessario, fino ad ottenere l'effetto terapeutico senza disturbi collaterali (ronzii, vertigini) e, ove possibile, controllando, con appropriato dosaggio chimico (salicilemia), il raggiungimento di ottimali concentrazioni nel sangue del farmaco (mg 30 circa per 100 mi di siero). Anche i cortisonici possono dare rapidi miglioramenti (caduta della febbre, scomparsa del dolore), gli effetti collaterali possono essere a carico dei reni e del sangue.